Accedi Iscriviti

Accedi

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account EurActiv

EurActiv.it

La Commissione europea dà parere favorevole all'operazione Alitalia-Etihad sotto il profilo della proprietà e del controllo.Alitalia - Author: eastleighbusman / photo on flickr

Dopo il via libera, a novembre 2014, da parte della direzione antitrust della Commissione europea, alla fusione tra Alitalia ed Etihad, da Palazzo Berlaymont arriva un nuovo ok.

Dopo aver valutato la documentazione fornita dalle autorità italiane, i servizi della Dg Trasporti hanno concluso che "gli investimenti fatti da Etihad in Alitalia rispettano le regole Ue su proprietà e controllo". Di conseguenza la Commissione "non ha imposto nessuna misura correttiva" all'operazione.

Tuttavia Bruxelles ha "invitato le autorità italiane a continuare a monitorare la situazione", soprattutto nel contesto della regolare revisione della licenza operativa di Alitalia. In base alle regole europee, infatti, i vettori che operano nell'Ue devono essere di proprietà (almeno per il 50%) e sotto il controllo effettivo di uno dei Ventotto o di uno dei suoi cittadini.

Sulla fusione la Commissione si era espressa anche a febbraio 2015, dando il via libera all'ingresso di Poste nel capitale di Alitalia, non qualificabile come aiuto di Stato.

Photo credit: eastleighbusman via Foter.com / CC BY-ND